22 novembre 2010

Un amore così grande

Ho avuto mia madre in visita per 10 (brevissimi) giorni.

E' venuta accompagnata da Ettore, il piccolo grande cane, che si è divertito come un pazzo.

Intanto ha trovato l'amore della sua vita: tale Brendona.

Purtroppo questo è un amore destinato al fallimento, perché la Miss Brendy è una tipetta che non si concede tanto volentieri, specialmente ad uno che potrebbe, per stazza, essere il suo cucciolo!

Certe femmine, stanno bene anche da sole, anzi, direi che stanno bene soprattutto da sole!

Solitudine come spunto di riflessione e senso di completezza.

E' proprio vero che cane e proprietario dopo un pò tendono a somigliarsi...

Brendona è il mio cane.

2 commenti:

gabbianellalù ha detto...

io ci ho scritto un'ode alla solitudine...e guai a chi me la invade;) che carina la tua Brendy :))) ciao a presto Lù

elena71 ha detto...

La Brandy e la sua asociale mamma, ringraziano! :D