5 marzo 2009

Sto co' 'na scarpa e 'na ciavatta!

Il simpatico modo di dire assolutamente nordico, non c'entra niente con quello che sto per scrivere, ma mi piaceva e tant'è.


Ieri ho accompagnato mia figlia minore a comprare un paio di scarpe perchè quelle che indossa sono ormai modello Flinstones, cioè con le dita per terra.

Ovviamente non è che le manchino le scarpe, ma da quando era piccolissima che ha sempre avuto il vizio della scarpa vecchia, logora, consunta e soprattutto...Bucata!

Ieri per farle prendere quelle nuove ho pregato in cirillico e ho promesso che una volta arrivate a casa avremmo fatto il funerale a quelle vecchie.

Mi ha guardato leggermente perplessa, ma vabbè, anche se a malincuore, si po' accettare uno scambio paio di All Star nuova di zecca a 70 euri al posto delle vecchie "ciavatte".

Devo dire che sono uscita dal negozio anche abbastanza emozionata, mia figlia ha scelto una bella tonalità violetta, para para a quella che indossavo io tanti e tanti anni fa...
Certo allora c'era il calzino Naj Oleari e Claudio Baglioni non sembrava ancora un collant troppo tirato..

16 commenti:

manù ha detto...

Mi metto dalla parte della figlia e dico: "nooooo, il mio paio di scarpe preferito" e mi metto dalla parte della madre "oh finalmente possiamo gettare nella monnezza quel vecchio paro di scarpe logoro e puzzolente"

elena71 ha detto...

Guarda Manu, per curiosità le recupero e gli faccio una foto.:D

manù ha detto...

ahahahahaah sì Elena, voglio la prova....no dai, scherzo! Hai fatto benissimo.

cate ha detto...

Il lilla è un colore bellissimo!!!!!Il mio preferito!!!!
Ottimo gusto ha la bimba!!!!
Ho preso l'immagine del tuo gattino con la mimosa!!!!!Lo vorrei postare per domani grazie!!!!!
cate

Minu ha detto...

come ti capisco, per comprare le scarpe a fichi&uova (la mia bimba più piccola) devo mettere in preventivo almeno due ore di tempo, da spendere tutte nel negozio di scarpe.
"non saranno mai come le altre, troppo strette, troppo larghe, troppo viola, troppo scarpe .... "
che vita!!!!
se penso che ci sono bambini al mondo che non hanno scarpe gliele tirerei volentieri in testa
mah!

elena71 ha detto...

Ciao Cate hai fatto bene a prendere il gattino :)



Minu= hai ragione si consuma tantissimo e il bello che non va mai bene niente!! E tutto è dovuto.
E in piu' quando voglio vedere qualcosa per me mi dicono di venir via dalla zona vecchie e ciccione :(

*Si* ha detto...

E' vero che le All Stars assottigliano le distanze tra due generazioni, ma le allargano anche se pensi che quando le indossavi tu le compravi al mercato per poche lire. ( il mio primo ed unico paio di All Stars le ho pagate 12 mila lira, e ho 26 anni non 70)
Bacini!

elena71 ha detto...

*SI*, beata te!

Io le ho pagate tanto pure all'epoca, anche se costava molto di piu' il pedalino Naj Oleari :D

amrita ha detto...

per la scarpa dò ragione alla pargola,già sai,sono così pure io....ma son sensibile ai commenti,e se ti definisce "vecchia e cicciona"vendicati.passa due ore con la piccola ggiovine ingrata.falle scegliere le scarpe,rintronale con OOOOO,MA SON PROPRIO UNA FIGATA STE SCARPE!!!!!!!!LE VOJO PURE IO!!!!OOOOOOOO

poi,quando finalmente s'è decisa,e tu sei una settimana più vecchia....fagliele lasciare lììì!

io ho il metodo vergogna...ora,il mio è piccolo,ha quasi 18 mesi,ma lo registro ogni volta che fa qualcosa di buffo.e lo minaccerò di mostrarlo alle sue fidanzatine,quando mi farà arrabbiare,o lo andrò a prendere in ciavatte e bigodini,tra i suoi amici.meglio delle botte! :-)

elena71 ha detto...

OOOhh giovine mamma, che pivellagggine!!!

Io minaccio le mie figlie di vestirmi da velina, mettendo in bella mostra chiappe e prosciutti e di andare a fargli lo stacchetto fuori scuola...

Vuoi mettere????

ahahahaha

amrita ha detto...

buaaaaahahahha...mitticaaaa,ammetto,ho tanto da imparare,ma io ho un video del mio che a 3 mesi spara un cacatone fotonico col raggiomissile,ed un sonoro da far tremare i muri.ma l'espressione ed il color rosso pomodoro che assume la sua rosea faccina di neonato cuccioloso durante l'atto svuotatorio,sono semplicemente impagabili....lo sottometterò,e lo ricatterò...e speriamo che non abbia la mia stessa faccia di bronzo,se no il massimo del commento sarà:mbè?perchè,te fai le rose?

ma te che mi sembri ferrata...ho chiesto in qua e in là,ma nessuno ha risposto...ma su etsy,si vende?son curiosa di capire se può essere un mercato che va,ma io ed il compiuterese,e io e l'inglese,stiamo su 2 pianeti differenti....funge mica come ebay?

elena71 ha detto...

Figurati se io vendo qualcosa, non so fare "gnente"!!!

Pero' parlichicchiettico un po' di inglese e mi piace girare per blog e siti, diciamo che rasento la malattia mentale(mi passi il nome del tuo pissicolego?)e vedo che la maggior parte delle creative, anche le piu' quotate, vendono su etsy.

Siccome mi avevano già posto il quesito posso buttare un occhietto e vedere come funzia.

P.S

Nella zona dove abito io si parla ( e si scrive) uno strano dialetto svizzero :DDD

amrita ha detto...

vabbe,se te dicessi che so de rimini quindi,nun faresti na frizza....in realtà per pochi chilometri sto sotto la provincia di ravenna,ma poco cambia.sti romagnoli te se mpuntano sur gozzo,e non scendono manco co 20 litri d'acqua...e anche per questo sto in terapia,ma certi giorni me chiedo se loro so i matti,e io l'unica normale...boooo!!!!per etsy ti ringrazio,ma il mio problema principale è:funge?ce la pago una bolletta all'anno?perchè io ebay non lo reggo.non lo comprendo,e pure pay pal me s'è fregata 2 volte la commissione di attivazione,e poi non me li hanno più ridati,ALLA FACCIA DI QUELLI SERI......TACCI LORO!!!!!!!

elena71 ha detto...

Non è bello trovarsi male nel posto dove si vive.

Anche io mi rendo conto che quando penso a "casa" penso a Civitavecchia, che all'inizio ho fatto molta fatica ad addandonare le mie abitudini ed ambientarmi.

Ma ho anche capito che se non mi aprivo a questa nuova vita sarei stata sempre male.

Penso che gli altri ci leggano dentro molto di piu' di quanto pensiamo e se siamo già prevenuti e chiusi sicuramente sarà difficile che qualcuno si avvicinerà, che si tratti di romagnoli, romani o altri :)

matilda ha detto...

ciao, che bello il tuo blog, mi piace tanto...
matilda

Gio ha detto...

Oddio, proprio l'altro giorno, mentre sbirciavo i ragazzetti sul tram mi sono ricordata delle mie violette...ah che tempi!