6 novembre 2008

La forza di dire no

Penso che una delle conquiste che ho ottenuto nella mia vita è stata riuscire a dire no.

Riuscire a dire " Non ho voglia" e "non mi va" senza inventare pretesti o scuse.

Per la maggior parte di voi sarà una sciocchezza, perchè per voi è chiaro che no vuol dire no, che non c'è bisogno di giustificarsi o dare spiegazioni per le proprie scelte, ma per me non è cosi'.

E' stato un percorso lungo e difficile negarsi alle persone che si amano cercando di capire che non si ama meno se si dice no, piu' semplice dire no alle zecche che la vita inevitabilmente ti mette tra i piedi.

E' un fatto di rispetto per me stessa, ma anche per gli altri.

Ci sono quando ci voglio essere e ci sono tutta, per davvero.

Purtroppo tutto questo è ancora allo stato larvale, mi rendo conto che a volte per dire no creo rotture insanabili.

Ma ci sto lavorando.

P.S
Cara Bisly, sono riuscita a racchiudere una telefonata di 1 ora in 2 righe....
P.P.S
Adesso vado a medicare la piaga che mi è venuta all'orecchio :D

18 commenti:

sempre Fata Bislacca ha detto...

Pelle d'oca!!!! Vorrei averle scritte io queste righe!!! Ma credo che la vera conquista è scoprire che il mondo non crolla su se stesso se noi stiamo bene... Forse addirittura sta meglio pure lui!!!! Ti sbaciucchio tutta e non vedo l'ora di "svaligiare il tempio" con te domani!!! Avremo la forza di dire no a tutte quelle tentazioni o sappiamo solo parlare bene e poi razzoliamo razzoliamo ma ci divertiamo!!!! Mi hanno pure parlato di un negozio tutto di timbri poco lontano da li.... Altroché Visa Platino.... Per fortuna che la chiacchiera è gratis, l'amicizia pure!!!! Cathy

manù ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con te. Anch'io sto tentando di fare lo stesso lavoro su me stessa, dire no non è una questione di maleducazione o di non rispetto verso l'altro, semplicemente una dimostrazione d'amore verso se stessi. Ma anche verso gli altri, tante volte i no aiutano, non sempre il sì è positivo, una cosa che si capisce di più quando si hanno figli, "i no che aiutano a crescere"

essenza di vaniglia ha detto...

Non so a chi è riferito questo discorso e forse potrebbe cambiare sensibilmente se riferito ad un amico, ad un compagno o ad un figlio.
Nella mia vita ci sono solo due persone a cui non so dire di no e sto lavorando su questa mia debolezza... per la cronaca sono ancora a carissimo amico...

non per farmi i c**** che andate a comprare tu e la bislacca domani?! :-)))

essenza di vaniglia ha detto...

ps: vacanze meditative, eh?!


ps2: mi prostro davanti a quel video!!!

elena71 ha detto...

Parlare bene e razzolare male, un'altra costante della mia vita... :D

Domani ce ne andiamo per reparti hobby a cercare Fimo e tovaglioli, sperando ci siano gli angoli delle occasioni nei quali buttarsi a pesce, ma mi rifiuto categoricamente di andare al negozio di timbri!!!

Non so cosa siano e a cosa servano e non voglio saperlo, blblblblblb, non sento non sento, blblbbllbbl, mi attappo le orecchie.

Ma sai che voglio chiedere ad Ila se lei riesce a riciclare materiale via etere! Vedi paravento :D

Vanigliu', hai voglia a medità è da sabato che sto in pigiama e siccome qui piove e fa freddo sono al massimo del godimento..

Manu', quel libro lo so a memoria, ma come dicevamo con Cathy al telefono, bisogna seguire il proprio percorso per arrivare a capire e io aggiungo che se si incontrano persone che ci aiutano a riflettere, anche meglio!

P.S.
Mentre medito lavoro al progetto Galline Vanigliate o Vaniglia Gallinata :DDDDDDDDDD

sempre Fata Bislacca ha detto...

... Vuoi vedere che non riesco a trascinarti pure li???? Ma sta Ila la vuoi fare schiattà; pure via etere deve lavorà???? Il paravento lo carico in macchina, spero ci stia... Facciamo colletta per fare arrivare Ilaria???? Così ci pensa lei, ti fa il biscottone con la glassa, ti ricicla il paravento, ti scartavetra la sedia.... Aò gallina pigra!!!!!! Guarda che se domani ti presenti con il pigiama sotto i vestiti ti rispedisco a casa senza tovaglioli nuovi!!!!!!!

elena71 ha detto...

Seeeeeeeee figurati se mi perdo l'occasione di shoppingare insieme a te!

E poi non è che sono pigra è che voglio essere sicura di aver compreso in fondo la tecnica ..

Ecco, nessuno mi comprende, tzè!

E sotto i vestiti mettero' la mutanda di lana che fa tanto secsi :]

essenza di vaniglia ha detto...

sui mutandoni la jones (bridget) ci ha creato la sua fortuna... però forse quelli non erano di lana...solo mutandoni...

cmq...ed essenza di gallina come ti sembra??!!ihihihih!! è un po' eccessivo eh...

anch'io penso, ma per ora nessuna idea che mi soddisfi all'orizzonte!
aspetto di essere illuminata/ispirata da te! ^_______^

milvi ha detto...

Cara Elena, credo tu abbia meno di 40 anni, io no ho 45. Sono più di dieci anni che stò lavorando su me stessa, i sensi di colpa; sull'essere ciò che sono e non ciò che gli altri vorrebbero. E' una lunga strada....però, proprio prima di leggere il tuo post ho detto "no", mi è costato fatica e non nascondo un pò di senso di colpa, dopo la lettura del tuo post e di ciò che ti hanno commentato mi sento sollevata. Non sono sola!!!! Ciao Milvi

elena71 ha detto...

Milvi,

ne ho 37 e penso che certi passaggi avvengano nell'età della maturità.
Quando certe cose si perdono, ma molto si acquista.

Manu nel suo commento citava il libro " I no che aiutano a crescere", quel libro è per crescere i figli, ma chi è che ci insegna a crescere noi stessi?


@Vaniglia: Vaniglia in Fuga??? :D

Adriano Smaldone ha detto...

ciao sono adriano smaldone l'autore del blog www.smaldoneadriano.blogspot.com facci un salto se ti va se lasci un commento t'inserirò nei "blog amici" cosi potrò sempre commentare il tuo blog spero che farai la stessa cosa anke cn il mio

sempre Fata Bislacca ha detto...

Io voto per "essenza di gallina"!!!!! Strepitosissimo!!!!!!

Guarda su; una buona occasione per dire un altro bel no.... E che è stà fiera di cialtroni che non si guarda neppure in giro..... Mi ha fatto venire un'altra caldana..... Grr.... La bislacca che è in me si è attivata a bestia; ora ci vuole tanto tanto skiopping per placarla e rimetterla a nanna!!! A dopo, non vedo l'ora!

mafalda ha detto...

Ho dovuto imparare a dire no ed ovviamente pago tutte le volte le conseguenze, musi lunghi per tanto tempo, mi riferisco sempre a mia madre!Però nonstante tutto sono soddisfatta dei miei no, mi ci sento in colpa, ma allo stesso tempo se avessi detto si non sarei qui a vivere la mia vita!
Bacio

mafalda ha detto...

Essenza di gallina mi piace molto, concordo con la Fata!!!!!!!!

elena71 ha detto...

@Bi, in tempi non sospetti avrei reagito come te, ma adesso che sono una donna matura sono andata a vedere e mi sono resa conto che sarebbe stato inutile :)


Mafalda vai avanti cosi' che vai benissimo!




Essenza di Gallina...nse po' senti' ahahahahah

Gunther ha detto...

credo che non sempre si può dire no, ci sono anche delle responsabilità, come non sempre si può dire si, bisogna imparare a mediare tra le proprie esigenze e aspettative e quelle degli altri. Anche chi ti sta vicino deve imparare a rispettare le tue scelte e le tue decisioni, i si e i no non devono mai essere scontati

Tiziana ha detto...

Mmmmm Essenza di Galline Vanigliate , per la gallina che c'è in noi che non deve chiedere ... Mai ! :o))!!!
Chissà ... può andare come spot ??? ;o)

elena71 ha detto...

Gunther hai ragione, purtroppo finchè non si affina la tecnica del rispetto per noi stessi si puo' esagerare nel dire no.
Penso che una volta trovato il nostro equilibrio sarà piu' facile rispetterlo e farlo rispettare.


Tiziana il tuo spot è fantastico!!!! :DDDD